Projects

PLUG-IN

Project Details

  • Scope: National
  • Topic item: Infomobilità
  • Funding Source: FAR - Regione Liguria
  • Starting Year: 2013
  • End Year: 2015
  • Principal investigator: Daniele D'Agostino

Project Summary

Il progetto prevede la progettazione e realizzazione di una piattaforma per la mobilità urbana per la gestione di informazioni provenienti da fonti eterogenee, finalizzata a determinare lo stato di traffico corrente, stimarne affidabilmente l'evoluzione nel breve-medio termine, definire possibili strategie d'intervento in caso di congestioni e fornire in tempo reale indicazioni, collettive o personalizzate, all'utenza.

I dati per la previsione e il controllo del traffico verranno raccolti da più fonti; tra di esse vi sono gli utenti professionali (Vigili del Fuoco, Polizia Municipale, 118, ecc. ), veicoli dotati di particolari strumentazioni on-board (ad esempio veicoli che forniscono la propria posizione, velocità e destinazione), sensori per l'analisi delle scene di traffico (che sopperiscono alla carenza di sensori "tradizionali" come spire e AVM). Le diverse fonti saranno integrate anche dal punto di vista semantico. Tra i dati a disposizione vi sarà anche il grado di riempimento dei treni che circolano nell'area urbana.

Una parte importante del progetto è legata anche agli aspetti di telecomunicazione. La problematica da affrontare è l'interconnessione di reti eterogenee (reti IP che connettono i data base delle sale operative, reti wireless che connettono i veicoli, reti satellitari che connettono i sistemi mobili, etc.), necessità tanto più sentita quanto più si intende interconnettere alla piattaforma PLUG-IN enti/servizi professionali, che hanno il ruolo sia di sensori del traffico (forniscono informazioni al sistema) sia di utenti della rete che ricevono informazioni sullo stato del traffico: nei casi in cui tali enti/servizi, il 118, la Polizia Municipale) o non dispongono di una connessione propria oppure non intendono utilizzarla per lo scambio delle informazioni in oggetto verso i propri mezzi mobili, deve essere la piattaforma stessa, trattata nel presente progetto, a provvedere all'interconnessione ad hoc verso i singoli veicoli.